Mitsuru Adachi – Recensione

MITSURU ADACHI

mitsuru

 

Mitsuru Adachi, (あだち充 Adachi Mitsuru?) (Isesaki, 9 febbraio 1951), è un fumettista giapponese. Preferisce scrivere il suo cognome あだち, in hiragana, piuttosto che 安達 (pronuncia identica, in kanji), seguendo l’esempio di suo fratello maggiore, Tsutomu Adachi.

Dopo essersi diplomato all’istituto commerciale Maebashi della Prefettura di Gunma, Adachi realizzò nel 1970 il suo primo fumetto, Kieta Bakuon, basato su un manga originariamente creato da Satoru Ozawa. Kieta fu pubblicato su Deluxe Shōnen Sunday (una rivista di manga pubblicata dalla Shogakukan).

Adachi è famoso per i suoi manga di commedia romantica e sportivi (in particolare di baseball) come Touch, H2, Slow Step e Miyuki. È inoltre uno dei pochi mangaka che scrive sia per riviste di shōnen manga che di shōjo manga, e che è popolare per entrambi. Le sue opere sono state pubblicate a puntate su Shōnen Sunday, Ciao, Shōjo Comic e Petit Comic, e la maggioranza dei suoi lavori viene pubblicata dalle case editrici Shogakukan e Gakken.

Nel corso del 2008 ha raggiunto le 200 milioni di copie vendute, celebrate con una copertina speciale di Shōnen Sunday e della sua serie, Cross Game.

(cit Wikipedia)

In Italia le sue opere sono state pubblicate principalmente dalla Star Comics e dalla Flashbook:

– Nine(1978, 5 volumetti, completato))
– Let the Sunshine In – Hiatari Ryoko (1980, 5 volumetti, completato)
– Miyuki (1980, 12 volumetti, completato)
– Touch (1982, 26 volumetti, completato)
– Rough (1987, 12 volumetti, completato)
– Slow Step (1987, 7 volumetti, completato)
– Short Program (1988, 4 volumetti, completato)
– Arcobaleno di spezie (1990, 11 volumetti, completato)
– H2 (1992, 34 volumetti, completato)
– Jinbe(1997, 1 volumetti, completato)
– L’Avventuroso (1998, 1 volumetti, completato)
– Misora per sempre (2000, 5 volumetti, completato)
– Kastu!(2002, 16 volumetti, completato)
– Cross Game (2005, 17 volumetti, completato)
– Idol A (2005, 1 volumetti, in corso)
– QandA (2009, 6 volumetti, completato)
– Mix (2012, 5 volumetti, in corso)

Il tratto distintivo di questo autore è sicuramente la facilità di riconoscere i personaggi e il ruolo che avranno nella storia da una semplice prima occhiata. Questa peculiarità è data dalla scelta dell’autore stesso di ispirarsi al teatro NO Giapponese. Infatti in tutte le sue opere i personaggi sono fondamentalmente tutti uguali, cosa su cui lui stesso fa autoironia. Il disegno, ad essere onesti, non è granché, ma sopperisce ampiamente con storie al contempo divertenti e profonde.

Questo è il tipico Autore che o ti piace o non ti piace, non ci sono vie di mezzo. In Italia è diventato famoso grazia a Touch ( Prendi il mondo e vai). I temi principali sono gli amori fra i banchi di scuola e nello sport. Infatti tutte le sue opere hanno in comune le attività sportive dei protagonisti, per la maggior parte il baseball; ma ci sono opere anche sul nuoto o sulla boxe.

Precedente Carrozze FS a piano ribassato Lima - parte I: grigio ardesia Successivo E.424 Rivarossi Serie rr