Crea sito

ALe 601 Lima – parte V: Le 780 Norma87

Verso la fine del 1994 la casa artigianale Norma87 propone i rimorchi Le 780 di prima serie, con allestimenti di seconda classe, versioni inspiegabilmente mai prese in considerazione da Lima.
I modelli sono realizzati sulla base dei Le 601 Lima ma con alcune modifiche: i finestrini sono tutti apribili in quanto questi mezzi erano privi dell’impianto di climatizzazione, cosa che comporta anche la rivisitazione di alcune prese d’aria sulle carenature, mentre gli arredi interni, in resina, riproducono la disposizione dei sedili in file 2+2 anzichè 2+1.
Rimane difficile da capire come mai si sia scelto di riprodurre proprio le unità di prima serie (Le 780 001-013), cosa che ha richiesto tutte le modifiche prima descritte, quando sarebbe stato molto più semplice realizzare i Le 780 di seconda serie (014-019) i quali, essendo dotati di impianto di aria condizionata, si sarebbero potuti ottenere dai Le 601 semplicemente cambiando gli interni.

Pagina pubblicitaria Norma87 – da rivista “I Treni” 156

 

Le versioni proposte sono due, la prima, Le 780 005, ambientabile tra la fine degli anni ’70 e i primi ’90 (art. 90001), con le cifre “2” indicanti la classe in metallo e fregi frontali FS in rilievo, la seconda, Le 780 013, ambientabile negli anni ’90 (art. 90002), con indicazioni di classe e fumatori/non fumatori e loghi FS frontali riproducenti il tipo più moderno realizzato con adesivi. Ovviamente possono essere impiegate entrambe anche in contemporanea, purchè in un’ambientazione della prima metà degli anni ’90.

Le 780 005, art. 90001 – foto da ebay

 

Probabilmente Norma87 ha fatto a suo tempo una buona scorta di casse e componenti vari, infatti i due rimorchi vengono rispolverati e riproposti una quindicina di anni dopo.

ALe 601 Lima – parte I: ultime per prime
ALe 601 Lima – parte II: Alitalia e Le 481
ALe 601 Lima – parte III: start set
ALe 601 Lima – parte IV: prime serie e confezioni
ALe 601 Rivarossi (ex Lima) – parte VI: il ritorno