Crea sito

Carrozze FS UIC-X Rivarossi – parte III: 1975, il ritorno

Come già accennato nella puntata precedente, qualche tempo dopo il trasferimento della produzione in Cina la nuova gestione Hornby realizza nuove versioni delle carrozze UIC-X, sempre con marchio Rivarossi. Per prima viene consegnata, nel 2005, una confezione (art. HR4000) contenente 3 carrozze “tipo 1975”, di cui una di prima classe e due di seconda, tutte con carrelli Minden-Deutz, e un bagagliaio-posta “tipo 1968” (marcature 51 83 10-70 405-2 A, 51 83 22-70 935-5 B, 51 83 22-70 950-4 B, 51 83 90-78 077-4 nDU): purtroppo, come la maggior parte dei modelli FS del nuovo corso anglo-cinese, l’esecuzione lascia a desiderare in particolare per la tonalità del blu, troppo tendente al viola, inoltre la fascia verde inferiore è eccessivamente bassa. La cosa suscita diverse critiche, tanto che dopo poco tempo carrozze e bagagliaio verranno inserite in una confezione (art. RHR1002) comprendente anche la E444R 042 per essere vendute a prezzi stracciati o quasi.

Confezione art. HR4000 – foto da ebay

Dopo una “pausa di riflessione” ci si riprova nel 2009 con due carrozze in livrea grigio ardesia ambientate negli anni ’80, una di prima classe (art. HR4055, marcata 51 83 10-70 376-5 A) e una di seconda (art. HR4056, marcata 51 83 22-70 700-2 B), quest’ultima nell’ancora inedita versione con carrelli Minden-Deutz, la cui finitura è decisamente più curata.

Carrozza 51 83 10-70 376-5 A, art. HR4055 – foto da ebay
Carrozza 51 83 22-70 700-2 B, art. HR4056 – foto da ebay

Nel 2011 vengono riproposte anche le unità in livrea rosso fegato-grigio beige: si tratta di una carrozza di prima classe (art. HR4119, marcatura 51 83 10-70 364-1 A) e di due di seconda (art. HR4120 e HR4121, marcate rispettivamente 51 83 22-71 061-8 B e 51 83 22-71 004-8 B). Rispetto alle precednti di produzione italiana hanno le fasce grigio beige anche sulle testate, cosa che ne permette un’ambientazione temporale più ampia dagli anni ’80 fino ai primi 2000, dato che al vero non tutte le carrozze hanno avuto testate con la coloritura semplificata interamente in rosso.

Carrozza 51 83 10-70 364-1 A, art. HR4119 – foto da ebay
Carrozza 51 83 22-71 061-8 B, art. HR4120 – foto da ebay
Carrozza 51 83 22-71 004-8 B, art. HR4121 – foto da ebay

Nel 2015 viene realizzata una carrozza di prima classe declassata a seconda classe (operazione effettuata al vero su diverse unità a partire dal 2005 circa) in livrea XMPR con loghi FS-Trenitalia (marcatura 51 83 20-70 037-1 B), contenuta in una confezione (art. HR4220) comprendente anche una UIC-X “tipo 1982”, sempre in livrea XMPR, della quale parleremo a tempo debito. La presenza di adesivi monitori sulle porte limita l’ambientazione ad un ristretto periodo di 2-3 anni a partire dal 2009.

Carrozze della confezione art. HR4220, in alto la 51 83 20-70 037-1 B – foto da rail-modelling.com

Come abbiamo visto, le versioni realizzate nel corso degli anni coprono tutta la carriera di queste carrozze, tuttavia inspiegabilmente le unità con carrelli Minden-Deutz non sono mai state proposte nè in livrea rosso fegato nè, limitatamente a quelle di prima classe, in grigio ardesia.

La serie delle carrozze “tipo 1975” al vero comprendeva anche unità miste di prima e seconda classe le quali, ignorate da Rivarossi all’epoca della produzione in Italia, vedranno la luce solamente sotto la gestione Hornby: di queste parleremo nella prossima parte.

Carrozze FS UIC-X Rivarossi – parte I: 1975, prime versioni
Carrozze FS UIC-X Rivarossi – parte II: 1975 XMPR
Carrozze FS UIC-X Rivarossi – parte IV: 1975, miste e ultime produzioni
Carrozze FS UIC-X Rivarossi – parte V: 1982
Carrozze FS UIC-X Rivarossi – parte VI: 1968