Crea sito

Carrozze UIC-X FS Roco – parte II: nuove versioni del 1993

Nel 1993, forte del successo ottenuto con i modelli delle carrozze UIC-X FS, Roco propone 6 nuove versioni: si tratta di tre unità in livrea grigio ardesia, la 51 83 10-70 998-6 A di prima classe (art. 44772), la 51 83 22-70 070-9 B di seconda classe (art. 44774) e la 51 83 31-80 020-2 AB mista (art. 44773), e di altrettante in rosso fegato-grigio beige, la 51 83 10-70 013-4 A di prima classe (art. 44736), la 51 83 22-72 087-2 B di seconda classe (art. 44738) e la 51 83 31-70 071-7 AB mista (art. 44737). Anche queste sono ambientate in epoca, allora, “attuale”, quindi anni ’80-primi ’90.

51 83 10-70 998-6 A, art. 44772

Le caratteristiche di questi modelli sono del tutto analoghe a quelle dei precedenti, comprese le diverse inesattezze dovute all’utilizzo degli stampi approntati per le versioni tedesche, ma a livello di coloritura vengono apportate alcune modifiche riguardanti le porte: su quelle in grigio ardesia sono infatti in color oro, intendendo riprodurre quelle in lega leggera introdotte a partire dagli anni ’80, mentre su quelle rosso fegato-grigio beige sono colorate come la cassa, come visibile sulle unità che anche dopo l’adozione della nuova livrea avevano mantenuto le porte d’origine.

51 83 22-70 070-9 B, art. 44774 – foto da ebay

Ovviamente si riscontrano inesattezze analoghe a quelle delle prime versioni: le porte delle unità rosso fegato dovrebbero avere il vetro apribile diviso in due metà con cornice in color ottone mentre quelle delle unità grigio ardesia dovrebbero avere il vetro di dimensioni ridotte, tipico delle porte in lega leggera.

La finitura appare un po’ più accurata, tuttavia la tonalità dei colori delle versioni rosso fegato-grigio beige continua a rimanere discutibile, sempre con il rosso troppo chiaro e il grigio troppo carico.

51 83 31-80 020-2 AB, art. 44773

Sull’unità mista in livrea grigio ardesia il logo FS è in posizione corretta su entrambe le fiancate ma viene introdotto un nuovo difetto, le cifre “1” e “2” indicanti la classe infatti vengono poste non più accanto alle porte ma sul montante tra il primo e il secondo finestrino: perchè sia stato fatto ciò appare del tutto inspiegabile dato che sia sulla precedente versione sia su quelle di sola prima e di sola seconda classe il posizionamento di tali cifre è corretto.

51 83 10-70 013-4 A, art. 44736 – foto da ebay

Inoltre, guardando meglio i numeri di servizio delle varie unità, ci si accorge che Roco ha fatto un po’ di pasticci: premesso che i modelli riproducono, con tutti i limiti del caso, le UIC-X “tipo 1964”, la numerazione appare coerente solo sull’unità grigio ardesia mista, mentre su quella di seconda classe grigio ardesia e su quelle rosso fegato di prima e di seconda classe corrisponde a carrozze “tipo 1968”, che costituiscono il prosieguo della serie “tipo 1964” ma se ne differenziano per la presenza dell’impianto di riscaldamento ad aria soffiata, con griglia sulla fiancata lato corridoio, discorso analogo per la carrozza grigio ardesia di prima classe, la cui numerazione corrisponde sì a una “tipo 1964” ma è stata scelta proprio una delle due dotate anch’esse, a livello di prototipo, dell’impianto di riscaldamento ad aria soffiata.

51 83 22-72 087-2 B, art. 44738 (con porte elaborate)

Infine l’unità rosso fegato mista ha la marcatura di una “tipo 1970”, al vero differente, oltre che per la griglia dell’impianto di riscaldamento, anche per la conformazione dei gradini di salita nonché delle porte, che dovrebbero riprodurre quelle in lega leggera non verniciate, che proprio su queste carrozze erano state introdotte sin dall’origine, per la distanza leggermente minore tra le porte e i finestrini ad esse adiacenti e per i carrelli dotati di freni a dischi anziché a ceppi.

51 83 31-70 071-7 AB, art. 44737 – foto da ebay

Queste versioni rimarranno in produzione per tutti gli anni ’90 e solamente nel 2004 ne verranno prodotte di nuove, come vedremo nella prossima parte.

Carrozze UIC-X FS Roco – parte I: prime versioni
Carrozze UIC-X FS Roco – parte III: XMPR
Carrozze UIC-X FS Roco – parte IV: ultime versioni