Crea sito

E444 “Tartaruga”

libro_e444

Autore: S. Pautasso
Editore: Gulliver – Torino – 1993
Pagine: 32

In questo volumetto sono raccolte le vicende storiche e tecniche delle locomotive FS E444, le famose “Tartarughe”. Dopo una breve introduzione che inquadra il contesto storico in cui ha visto la luce il progetto delle E444 (anni ’60), con la volontà di rilancio delle ferrovie in chiave “alta velocità” che pervadeva i vari Paesi europei dopo il successo delle esperienze giapponesi, si passa alla descrizione tecnica delle locomotive, esauriente ma al contempo non troppo spinta in dettagli che risulterebbero di difficile comprensione se non a tecnici del settore (del resto si tratta di un’opera di carattere divulgativo).

Infine si analizzano i servizi svolti dalle “Tartarughe” nell’arco della loro carriera: concepite per l’esercizio ad alta velocità (200 km/h) su linee la cui costruzione, secondo l’usanza italica, si sarebbe protratta per decenni, nel frattempo sarebbero state relegate a compiti anche molto diversi da quelli per cui erano state realizzate. Una situazione per certi versi analoga a quella attuale che vede le E444 ormai a fine carriera e “scacciate” dai compiti di punta da rotabili più moderni.
Dai prototipi (001-004) alle unità di serie fino ai servizi regolari a 200 km/h iniziati solo a metà anni ’80, passando per le unità sperimentali con azionamento elettronico (005, 056, 057), viene ripercorsa la parabola di questo gruppo fino all’inizio degli anni ’90, con un cenno alla trasformazione in E444R con nuove cabine (allora in atto), che verrà approfondita in un volume successivo. Il testo è accompagnato da disegni e da un buon numero di immagini, in parte a colori e in parte in bianco e nero.