Crea sito

Ferrovie Club

rivista_ferrovieclub

Questa sfortunata ed effimera rivista nasce all’inizio del 1997 come supplemento quadrimestrale a “Tutto Treno” con l’obiettivo di trattare le ferrovie reali e in particolare gli aspetti turistici e paesaggistici: in pratica non il treno in sè ma ciò che si può vedere dal treno oppure ciò che può essere raggiunto con il treno, come viene affermato nell’editoriale del primo numero, dove si parla di entrare nella cultura di ogni territorio attraverso la sua realtà ferroviaria. Il “guardare fuori dal finestrino” diventa un modo gradevole di conoscere realtà sconosciute ed avvincenti. L’idea purtroppo non ha molto successo, probabilmente perchè in genere gli appassionati di ferrovie reali concepiscono il treno non tanto come un “mezzo”, ma principalmente come un “fine”, nel senso che a interessare è proprio il treno (e la ferrovia) in sè, con i suoi aspetti tecnici e/o storici, e non tanto, o non solamente, ciò che sta attorno al treno. Questo fraintendimento a livello concettuale, unitamente al prezzo di copertina piuttosto elevato (10.000 lire), determinerà l’insuccesso della pubblicazione, che cesserà le uscite dopo soli 4 numeri, nel 1998.