Crea sito

Rimorchi Ln 664 FS – GT Modelli

Verso la metà degli anni ’80 la casa romana GT Modelli mette in produzione i rimorchi FS Ln 664 in scala H0 (1:87), in plastica e venduti in scatola di montaggio con casse già preverniciate. Al vero tali rimorchi si distinguono in due serie: la 1400, destinata alle ALn 668, e la 3500, da accoppiare alle ALn 773. Tra le due serie esistono differenze non irrilevanti, tuttavia GT fa una “media” e, utilizzando unico stampo, seppure di volta in volta con leggere modifiche, le realizza entrambe, confidando anche nel fatto che negli anni ’80 non esistevano altre riproduzioni di questi mezzi (il medesimo stampo sarà utilizzato anche per produrre i rimorchi per elettromotrici Le 640 e Le 680). Quello che ne esce è quindi un ibrido tra le due serie: la parte bassa della cassa ha la conformazione della serie 1400 e in particolare dei quattro prototipi 1401-1404 (ex Ln 68), il vestibolo con le porte di salita leggermente rientrate e con il gradino sporgente è tipico della serie 3500 così come la sottile modanatura sulle fiancate sotto i finestrini, però presente anche sui già citati 1401-1404. I carrelli riproducono quelli in uso sulla serie 1400, sebbene piuttosto semplificati e con scarsa profondità di incisione. Non molto convincente la curvatura del tetto in prossimità delle testate.

Ln 664 3530 in livrea beige-azzurro (art. 3063)
Ln 664 3530 in livrea beige-azzurro (art. 3063)

La finestratura frontale e laterale della cabina di guida è giustamente differente tra le due serie: sul 1400 i vetri frontali sono più larghi e manca il piccolo vetro d’angolo presente invece sul 3500, il cui finestrino laterale della cabina è di foggia differente dagli altri. Il 3500 inoltre, ad esclusione della versione allo stato d’origine, è dotato del terzo faro frontale con relativa carenatura, la cui forma non può però dirsi del tutto fedele al vero.

Ln 664 1428 in livrea beige-azzurro (art. 3062) - foto da ebay
Ln 664 1428 in livrea beige-azzurro (art. 3062) – foto da ebay

L’arredamento interno è totalmente assente, fortunatamente la cosa non si nota molto date le piccole dimensioni dei finestrini.

Sui primi modelli prodotti (serie 1400, i 3500 sono venuti in un secondo tempo) i finestrini sono realizzati in modo grossolano con cornice ricavata direttamente nello stampo della cassa, successivamente vengono adottati nuovi finestrini con vetri a filo cassa, con effetto decisamente migliore.

Ln 664 1428, prima versione con finestrini più grossolani - foto © Mondo Ferroviario
Ln 664 1428, prima versione con finestrini più grossolani – foto © Mondo Ferroviario

Diverse le versioni realizzate, ambientabili dalla fine degli anni ’50 (quando al vero sono entrati in servizio) agli anni ’80-‘90: per la serie 1400 troviamo il prototipo Ln 68 1401 allo stato d’origine (senza cabina di guida) in livrea castano-isabella (art. 3060), l’unità di serie Ln 664 1415 nella livrea giallo coloniale-verde lichene degli anni ’60 (art. 3061), infine il rimorchio Ln 664 1428 nella colorazione beige pergamena-grigio azzurro con fascia rossa (art. 3062), adottata a partire dalla seconda metà degli anni ’60 e mantenuta fino alle soglie del 2000.

Ln 68 1401 in livrea d’origine castano-isabella (art. 3060)
Ln664 1415 in livrea giallo coloniale-verde lichene (art. 3061)
Ln 664 1428 in livrea beige-azzurro, fiancata sinistra - foto da ebay
Ln 664 1428 in livrea beige-azzurro, fiancata sinistra – foto da ebay

Per la serie 3500 invece abbiamo il rimorchio Ln 664 3502 allo stato d’origine in livrea bianco-rosso e privo del terzo faro frontale e dei mantici di intercomunicazione (art. 3065) e due diverse numerazioni di quello in livrea beige pergamena-grigio azzurro: il 3530 (art. 3063) e il 3543 (art. 3064).

Ln 664 3502 in livrea bianco-rosso (art. 3065)
Ln 664 3502 in livrea bianco-rosso (art. 3065)
Ln 664 3530 in livrea beige-azzurro (art. 3063), fiancata destra
Ln 664 3530 in livrea beige-azzurro (art. 3063), fiancata destra
Ln 664 3453 (art. 3064) in scatola di montaggio - foto da ebay
Ln 664 3453 (art. 3064) in scatola di montaggio – foto da ebay

Tutti questi modelli sono stati in produzione fino agli anni ’90. Se oggi per i rimorchi serie 3500 esiste un bel modello (Os.kar), non è così per la serie 1400, la cui unica riproduzione disponibile in scala H0 è proprio quella GT. A tal proposito potrebbe riscuotere un certo interesse una nuova produzione di Ln 664 1400 da parte di GT, a un prezzo possibilmente contenuto (anche in scatola di montaggio), magari con qualche miglioria (arredo interno) e realizzando anche versioni ancora inedite, ad esempio quelle in livrea XMPR o Trenord, per non parlare delle unità appartenenti alle ferrovie in concessione.