Crea sito

Trenini in mostra a Carnate 2018

Anche quest’anno siamo tornati a Carnate per il consueto appuntamento con “Trenini in mostra”, in programma nei giorni di sabato 1 e domenica 2 dicembre: la manifestazione è stata strutturata in modo analogo agli anni passati, con la doppia sede espositiva (oratorio Ss Cornelio e Cipriano e palestra della scuola elementatre) e anche buona parte dei plastici esposti erano gli stessi degli altri anni, pur con qualche apprezzabile aggiunta, modifica o miglioria: ad esempio, sul plastico modulare del Gruppo “E656” è stata finalmente completata la linea aerea, con notevole beneficio estetico. É poi tornato a farsi vedere, dopo molti anni, il diorama del ponte di Paderno d’Adda, purtroppo un po’ malconcio ma sempre di notevole impatto scenico, inserito in un impianto modulare a norma Fremo.
Come sempre dobbiamo sottolineare la nota stonata dell’incoerenza di alcuni convogli in circolazione su vari plastici, con rotabili non attinenti tra loro o con l’ambientazione: locomotive elettriche in marcia su linee non elettrificate, commistioni di epoche e così via. É una piaga che abbiamo già lamentato in passato e a quanto pare sembra ben lungi dall’essere sanata: è vero che più roba si fa circolare, più aumenta l’effetto spettacolare, ma è anche vero che l’organizzazione dell’esercizio “per epoche”, simulando lo scorrere del tempo, costituirebbe un notevole valore aggiunto, il concetto però non è ancora stato assimilato adeguatamente e così ci si limita far girare quanto si ha sottomano, la cosa potrebbe forse andare bene in contesti in cui il “trenino” è visto essenzialmente come un giocattolo ma non dove dovrebbe essere stato raggiunto un maggiore grado di evoluzione a livello fermodellistico.
Sabato mattina, nei locali dell’oratorio, si è svolta l’ormai tradizionale borsa scambio di modelli, con prezzi in genere tendenzialmente troppo elevati anche se, con un po’ di fortuna, si può ancora fare qualche affare, se non buono, per lo meno non troppo cattivo.

Concludiamo con la consueta serie di foto.

Questo slideshow richiede JavaScript.