Crea sito

Carrozze MDVC Rivarossi (ex Lima) – parte III: ultime produzioni

Dopo l’acquisizione del gruppo Lima da parte di Hornby (2003-2004) e il trasferimento della produzione in Cina, le carrozze MDVC vengono riproposte dopo qualche tempo anche dalla nuova gestione.

Nel 2007 viene consegnata l’ormai abusata carrozza pilota TE con cabina aerodinamica con bar in livrea XMPR con tetto bianco (art. HR4017, marcatura 50 83 87-78 004-4 npBDHR).

Carrozza pilota in livrea XMPR con comparto bar, art. HR4017 - foto da ebay
Carrozza pilota in livrea XMPR con comparto bar, art. HR4017 – foto da ebay

 

Un paio di anni dopo vengono prodotte ulteriori carrozze, tutte in livrea d’origine: una coppia di intermedie (una mista di prima e seconda classe marcata 50 83 31-79 210-3 nAB e una di seconda classe marcata 50 83 21-79 633-8 nB) in confezione unica (art. HR4062), una pilota con cabina passante con intercomunicante (art. HR4061, marcatura 50 83 82-79 822-3 npBD), una pilota TD con cabina aerodinamica (art. HR4059, marcatura 50 83 82-79 350-5 npBD) e una pilota TE con cabina aerodinamica (art. HR4058, marcatura 50 83 82-78 062-7 npBD).

Coppia di carrozze in livrea d'origine, art. HR4062 - foto da minimondo2002.it
Coppia di carrozze in livrea d’origine, art. HR4062 – foto da minimondo2002.it

 

Su queste ultime versioni sono stati introdotti i respingenti molleggiati, dei quali invero non si sentiva la mancanza, ed è stato finalmente corretto (dopo oltre 25 anni…) l’errore dei finestrini d’estremità, che ora si presentano con l’apertura “a vasistas”. Purtroppo però nessuno è perfetto e dove si migliora una cosa se ne peggiora un’altra, infatti la decorazione lascia a desiderare: le fasce arancio e viola sulle fiancate sono posizionate un po’ più in basso del dovuto mentre quelle sul frontale della pilota TD sono troppo sottili, tuttavia quest’ultima particolarità era presente al vero su qualche carrozza nella seconda metà degli anni ’90 così come la mancanza della fascia grigia tra i finestrini frontali.

Carrozza pilota TD, art. HR4059 - foto da ebay
Carrozza pilota TD, art. HR4059 – foto da ebay

 

Problema opposto invece sulla pilota TE, dove le fasce frontali rosso e arancio sono un po’ troppo spesse, inoltre la scritta “TE” sul fianco della cabina dovrebbe essere rossa su fondo bianco e non bianca su fondo rosso. Su entrambe le carrozze pilota inoltre la marcatura laterale, al centro delle fiancate, è realizzata con caratteri di colore bianco anziché grigio.

Carrozza pilota TE, art. HR4058 - foto da minimondo2002.it
Carrozza pilota TE, art. HR4058 – foto da minimondo2002.it

 

Sulla pilota con cabina passante invece sono state ripassate in nero, a imitazione della gomma, le guarnizioni del portellone del comparto bagagli, purtroppo però le righe nere sono state posizionate in modo errato, facendo sembrare il portellone stesso asimmetrico e alterando l’aspetto della fiancata della carrozza.

Carrozza pilota con cabina passante, art. HR4061 - foto da minimondo2002.it
Carrozza pilota con cabina passante, art. HR4061 – foto da minimondo2002.it

 

Ad oggi non risultano prodotte ulteriori nuove versioni, forse perché, a seguito dell’uscita delle nuove MDVC Vitrains, le Lima/Rivarossi sono state ritenute ormai superate. Probabilmente però, con qualche ulteriore miglioria, in particolare nell’arredo interno (che continua ad essere quello originario, sebbene stampato in plastica grigia), senza le “sviste” nella coloritura viste prima e vendute ad un prezzo contenuto (non oltre i 20-25 €, dato che i costi degli stampi, dopo oltre 30 anni, sono da ritenersi ampiamente ammortizzati, quindi non c’è ragione di tenere alto il prezzo), potrebbero essere ancora dei modelli molto appetibili e con un buon rapporto qualità/prezzo. Inoltre c’è da considerare che la pilota con cabina “passante” non è stata finora prodotta da Vitrains e che, con eventuali piccole modifiche di stampo, potrebbero essere proposte numerose versioni inedite o non più disponibili da anni, ad esempio la pilota TE normale in livrea XMPR, la mista in livrea beige-arancio-viola con fascia viola sottile, ulteriori varianti in livrea XMPR con nuovi loghi FS-Trenitalia, varie ed eventuali coloriture pubblicitarie, l’inedita versione di sola prima classe (ex mista), tutte le versioni Trenord, le unità ristrutturate e così via.

 

Carrozze MDVC Lima – parte I: anni ‘80-primi ’90
Carrozze MDVC Lima/Rivarossi – parte II: fine anni ‘90/inizio 2000