Crea sito

Nuove E646 Hornby/Rivarossi

Probabilmente qualcuno ricorderà che, parlando delle ultime versioni di E645 ed E646 Rivarossi, lamentavamo il fatto che per le ultime edizioni consegnate nel 2018 Hornby avesse continuando a utilizzare i vecchi stampi del 1993 anziché sfruttare quelli più recenti con cui nel 2015 si erano approntate alcune versioni di E645 (con marchio Lima Expert), molto apprezzate per il loro ottimo livello riproduttivo.

Forse siamo stati ascoltati, forse i tempi sono ormai maturi, fatto sta che in occasione dell’Hobby Model Expo di settembre 2019 Hornby ha presentato nuovi modelli di E646 realizzati proprio sulla base dei nuovi stampi: si tratta di unità attrezzate per treni navetta, in varie livree a seconda dell’epoca di ambientazione. Come già per le E645, il livello di dettaglio è notevole e l’aspetto dei prototipi reali è restituito appieno grazie anche alla finitura più che buona, senza evidenti svarioni nella scelta delle tonalità dei colori e nella realizzazione delle varie marcature e iscrizioni (difetti che avevano afflitto le prime produzioni Hornby-Rivarossi).

Le versioni proposte sono:

E646 170 (art. HR2773) in livrea verde magnolia-grigio nebbia, ambientabile da metà anni ’70 a metà anni ’80;

E646 170, art. HR2773 – foto da hornby.com

E646 049 (art. HR2770) in livrea beige con fasce arancio e viola e tetto alluminio con vetri frontali Triplex (cornici in alluminio), senza ammortizzatori antiserpeggio, ambientabile dalla seconda metà degli anni ’80 alla metà dei ‘90 (la presenza dei vetri Triplex su questa unità è documentata almeno dal 1986);

E646 049, art. HR2770 – foto da hornby.com

E646 157 (art. HR2771) in livrea beige con fasce arancio e viola e tetto alluminio con vetri frontali d’origine (cornici in gomma), ambientabile dalla seconda metà degli anni ’90 per la presenza degli ammortizzatori antiserpeggio e fino al 2001 circa, quando ha ricevuto la livrea XMPR;

E646 157, art. HR2771 – foto da hornby.com

E646 090 (art. HR2772) in livrea XMPR con loghi FS-Trenitalia, ambientabile dai primi anni 2000 fino a fine carriera (2009).

E646 090, art. HR2772 – foto da hornby.com

I modelli esposti l’anno scorso a Novegro apparivano pressoché definitivi, tuttavia la loro commercializzazione, inizialmente prevista per la primavera di quest’anno, è slittata di diversi mesi per le note vicende legate al virus cinese contagiosissimo e incurabile, infatti sono arrivati nei negozi solo in questi giorni (settembre 2020). Prodotti, ovviamente, in Cina, sono in vendita a un prezzo di 185 euro (meno 10 centesimi…), sostanzialmente allineato con quello delle E645 del 2015, e saranno disponibili a breve anche dotati di decoder per funzionamento in digitale ed effetti sonori (stessi codici articolo ma con suffisso S), con un modestissimo sovrapprezzo del 62 %, andando a sfiorare i 300 euro (anche qui, meno 10 centesimi).

Sicuramente queste nuove E646 verranno accolte positivamente dato che, a quanto pare, il ricco filone delle locomotive articolate FS sembrerebbe essere tra i più richiesti dal mercato. É auspicabile, e sicuramente già nei piani di Hornby/Rivarossi, la realizzazione di versioni ancora totalmente inedite che non mancano di certo, specie tra quelle a fine carriera in livrea XMPR: ricordiamo ad esempio le E645 serie 033-093 e serie 300, le E646 con vetri frontali originali con cornici in gomma (diverse unità li hanno mantenuti per un certo periodo, o addirittura fino all’accantonamento, dopo l’applicazione della nuova coloritura, tra queste ultime le 157 e 208), o ancora le E646 “Cargo” con fanaleria supplementare.